venerdì 22 marzo 2013

Tortine Speziate alle Mele e Dipendenze...

Ho scoperto di avere una nuova dipendenza, come se quelle da cioccolato e da shopping non rendessero già abbastanza complessa la mia vita. Adesso sono anche una "Comments Addicted".
Questo blog ha creato, non solo una persona che vieta ai sui ospiti di assaggiare il risotto prima di averlo fotografato, ma anche una drogata di commenti ai propri post.

Avete presente quando uscite con un ragazzo, e il giorno dopo fate click tipo 500 volte sul tasto "aggiorna" della posta elettronica, per verificare se vi ha scritto? Non sia mai che si presenti un problema di connessione internet. O quando attendete la fatidica telefonata dopo un colloquio di lavoro, e continuate e controllare se c'è campo (magari facendovi pure chiamare da un amico)?



Ecco, ormai sono ridotta così. Pubblico un post, e poi vado a vedere, più volte durante la giornata, se qualcuno mi ha scritto. Sono sulla cosiddetta via del non ritorno. Non mi resta che iniziare a vagare senza posa di notte, girando per casa in pigiama, con i capelli arruffati, una pinza di plastica color arancione evidenziatore in testa, ed un caffè in mano (e una bevanda energetica nell'altra). Tutto questo per non smettere di fare click sul tasto "aggiorna" del mio blog.

Ma cosa ci posso fare? E' davvero bello scoprire che ho fatto sorridere qualcuno, trovare parole di incoraggiamento, comunicare con persone con cui condivido l'amore per la cucina e il modo di vedere la vita.  Ormai non posso più smettere.

Anzi, adesso che ci penso, se ora state leggendo queste parole, e siete tra quelle persone che sono solite lasciare un commento in fondo alla pagina, sappiate che è tutta colpa vostra. Mi avete fatto assaggiare "roba buona" e ora ne sono dipendente. Quindi, ora avete il dovere morale di scrivermi SEMPRE, dal momento che siete responsabili della mia condizione. Con la pinza nei capelli poi, non mi sarei mai immaginata...

Oppure potete sempre partecipare ad una colletta per farmi trascorrere qualche mese in una clinica di lusso, di quelle dove vanno le attrici famose per disintossicarsi dalle dipendenze. Magari ne approfitto anche per una remise en forme completa, loro tornano sempre ringiovanite!



Se invece non siete soliti lasciare commenti, o siete capitati su questa pagina per caso, potete sempre fare oggi la vostra buona azione quotidiana, giusto perchè vi trovate di fronte ad un caso senza speranza. Con un piccolo gesto, regalerete un sorriso! ;-)

In cambio vi dedico una dolcissima ricetta (una variante della classica torta allo yogurt) per coccolarsi. Una di quelle ricette da fare quando si è tristi, ad esempio quando aggiornate il blog e non trovate nuovi messaggi dai vostri followers


TORTINE SPEZIATE ALLE MELE

Ingrdienti
1 vasetto di yogurt
3 uova
2 vasetti di zucchero
2 vasetti di farina
2 vasetti di fecola
1 vasetto di olio di oliva
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
la scorza grattugiata di un limone
1 cucchiaino di vaniglia
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di zenzero
1/2 cucchiaino di noce moscata
1/4 di cucchiaino di chiodi di garofano
4 mele

Procedimento
Sbucciare le mele e tagliatele a cubetti. Sbattere le uova con lo zucchero finchè il composto non sarà ben montato. Aggiungere lo yogurt, l'olio e successivamente tutti gli altri ingredienti "secchi". Infine incorporare le mele nell'impasto.
Distribuire il composto in tanti piccoli pirottini. Far cuocere in forno ventilato, preriscaldato a 180° per circa 20-25 minuti. Il solo profumo che si sprigionerà vi farà sorridere :-)

AVVERTENZE: Le Tortine Speziate alle Mele di Cuoca tra le Nuvole creano dipendenza. Assumerle solo per il tempo strettamente necessario e sotto controllo medico. Attenzione: le cliniche extralusso sono molto costose!

24 commenti:

  1. Piccola drogata cuoca tra le nuvole :-D voglioooooooooooo quelle tortine...che mi drogano un po' di più :-D

    RispondiElimina
  2. Ahahahahahah!! Almeno è una dipendenza 'sana'!

    RispondiElimina
  3. Cake Addicted22 marzo 2013 18:15

    Le ho assaggiate, le ho gustate, ho sorriso, ora sono in astinenza...

    ...e questo è il mio commento per te!

    RispondiElimina
  4. Ahahaahahahah :D Non temere, io ti scriverò sempre perchè ti adoro <3 Sai che io amo ogni tipo di dolcetto con le mele? :D Queste tortine devono essere deliziose.... buoneeeee <3 Complimenti, un abbraccio forte forte e buon weekend :**

    RispondiElimina
  5. ma questa tortine sono una bontà....che golose!
    ti abbraccio cara

    RispondiElimina
  6. Buongiorno mia cara...ahahahahahahahaha sapere che i commenti ti rendono così gioiosa mi rende gioiosa :D
    Però la pinza nei capelli NO, assolutamente NO. Con la pinza nei capelli superi il delicato confine tra una brutta giornata e la perdita di tutto... Quindi non farmi più sentire storie simili! Al massimo aggirati con i capelli un pò cotonati per accentuare l'effetto dramma :P
    Starò attenta con le tortine, ma una domanda i pirottini poi li hai messi in una teglia da muffin?
    Bacioni

    RispondiElimina
  7. Tesoro che dire mi riconosco in pieno mi sembra di averle scritte io queste parole! adoro anch'io leggere i commenti è che ho pochisssssimo tempo molto spesso passo leggo e vado! penso che ti scriverò spesso!!!
    un abbraccio a presto!!

    RispondiElimina
  8. che delizia
    ti seguo con molto piacere, passa a trovarmi se ti va

    http://muchoney.blogspot.it/

    RispondiElimina
  9. Beh, io credo che i commenti siano l'anima dei blog, oltre alle ricette e alle nostre, di parole. Siamo qui per condividere, per dialogare, per uno scambio. Si cerca il contatto, insomma. Ho un blog da appena un mese e capisco bene quello che scrivi... io poi rispondo a praticamente tutti i commenti, mi sembra un gesto gentile per ricambiare chi si è fermato a leggere... :-)

    RispondiElimina
  10. Benvenuta nel club.
    Posso dirti solo questo.
    E' folto, numeroso e simpatico.
    Vedrai che ti farai un sacco di risate! :D
    Anche io dipendo da queste cose, vedere quale dei miei amici fa la ricetta che pubblico, leggere i commenti di tutte voi in merito alla mia intro oltre alla ricetta...insomma...voi mi aiutate a sorridere sai?
    Bacino

    RispondiElimina
  11. passo da qui per la prima volta e sono felice di lasciarti un commento, non solo perchè il tuo post mi ha fatto sorridere, ma anche perchè queste tortine sembrano buonissime e dovevo proprio dirtelo :)

    RispondiElimina
  12. Ahah! Visto che io appartengo alle tue fans, ti lascio il mio commento contribuendo alla tua "dipendenza" e in parte mi sento in colpa per il fatto che contribuisco ad aumentare le tue notti in bianco. Ma cosa ci posso fare se sei troppo simpatica e le tue ricette meravigliose? Fai una cosa...cambia la pinza di plastica, non mi piace l'arancione!!!Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  13. per fortuna non ho la tua stessa dipendenza (tendo ad ingrassare) ma le tortine speziate le mangerei proprio, buona Pasqua, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  14. sei troppo simpatica. Non sono solita lasciare commenti ma oggi mi è presa la voglia di lasciarne un po a tutti, e quando ho letto le prime righe di questo tuo post ho pensato che ti avrei lasciato un commento anche se non era il mio giorno dei commenti. Ciao e un abbraccio da Maria Rosa!

    RispondiElimina
  15. E' sempre molto bello scambiarsi saluti, considerazioni e amicizia! :)
    Un bacio e...ti rubo una tortina! ;)

    RispondiElimina
  16. Ciao Cuochina, da quando su fb sono celebrità non riesco a mandare messaggi privati! Uffa! sono troppo impedita!! ti volevo far vedere questo sito: http://www.cakeinternational.co.uk/
    sarebbe bellissimo partecipare!

    RispondiElimina
  17. Carissima Cuoca tra le nuvole, sono approdata al tuo blog per caso, ma penso che diventerò una sostenitrice della tua dipendenza...infatti ho deciso di diventare tua follower!
    A proposito sono un medico e lavoro in una clinica extralusso!!! Magari possso tornarti utile.
    A presto,
    Rita.

    RispondiElimina
  18. Ciao Cuochina! C'è un premio da ritirare!!! Kiss!

    RispondiElimina
  19. questo post mi ha fatto ridere e di gusto e siccome i commenti sono diventati per te una specie di droga, eccotene un altro :)))
    questa ricetta inoltre mi piace da matti anche per le dosi, adoro la misura in vasetti ed era da un pezzo che non la leggevo!
    un saluto e tanti auguri per una buona Pasqua,
    Vale

    RispondiElimina
  20. ciao...ti lascio un pensierino nel mio blog :))
    ti seguo volentieri..
    http://zuccheropandizucchero.blogspot.it/
    a presto

    RispondiElimina
  21. Ciao cara, come al solito i tuoi post fanno morire dal ridere :D
    Quando mi sento un po' giù vengo a controllare se hai scritto qualcosa così rido almeno un po'!
    Devo ammettere di non avere proprio una dipendenza ma in effetti quando tieni un blog i commenti fanno sempre piacere :3
    ps. se ti va passa da me, c'è un premo per te (anzi 2) <3
    Bacini
    Betty

    RispondiElimina
  22. Comunque vedo che non sono l'unica drogata! Grazie a tutte! :-)

    RispondiElimina
  23. Grande!!!! io sono on line da quasi un mese e ho l'ansia da food blogger, vivo in attesa di commenti!!! anche perchè senza commenti non c'è scambio e secondo me non è divertente!
    mi sono naturalmente aggiunta ai tuoi followers!!!
    A presto spero! Chiara
    criminiincucina.blogspot.it

    RispondiElimina