venerdì 17 febbraio 2012

Un Premio e un Risotto

È con grande gioia che posso annunciare di essere stata insignita del prestigioso premio… rullo di tamburi… The Versatile Blogger! Questo premio viene assegnato dai blogger ai blogger i cui articoli-post sono considerati interessanti. Devo ringraziare Veronica, che cura il bellissimo “Il Mestolo Magico”, per aver citato “In Cucina tra le Nuvole” tra i suoi blog preferiti e che suggerisce di seguire.
Dovete sapere che per molto tempo ho avuto in mente di scrivere di vita e di cucina, ma non mi ero mai ritagliata uno spazio per questo. Poco dopo aver cominciato ho parlato del  mio progetto a Veronica (che rispetto a me è una veterana del web) la quale mi ha detto una cosa molto bella: “ Hai fatto bene, curare il tuo blog è come una coccola che fai a te stessa.” Quando penso che sono troppo stanca o demotivata per scrivere, a causa dei problemi della vita di tutti i giorni, ricordo quello che mi ha detto Veronica e allora continuo a curare il mio piccolo sogno e ad accudire un po’ anche me, cosa che non sono tanto abituata a fare.
Quindi Grazie tante a Veronica per le sue parole e per il premio: sono un vero incoraggiamento per una blogger in erba!

Ma non è finita qui! Il premio "The Versatile Blogger" prevede anche che il vincitore segnali altri 15 blog degni di nota e, aimè, scriva 7 cose che riguardano la sua vita, per far conoscere qualcosa in più di sé. Aimè perché io sono una di quelle persone a cui se chiedono “dimmi qualcosa di te” si azzerano la salivazione e il vocabolario (eppure sono una chiacchierona). Di fronte a questo tipo di domanda vado in crisi, un po’ come quando ai colloqui di lavoro ti dicono “Ci parli dei suoi punti di forza” e nella mente compare solo un grandissimo “Bho?”, o come quando in discoteca si avvicina un tipo che ti chiede “ Ciao parlami di te” e l’unica risposta plausibile è “No!!!”.
Ad ogni modo, a parte gli scherzi, per fortuna davanti alla tastiera non devo rispondere a bruciapelo, e posso prendermi tutto il tempo per trovare argomrnti e parole adatte. Non saprete mai quanto tempo ci ho messo a scrivere 7 cose che riguardano la mia vita… 7 ore? 7 giorni? Non ve lo diro! J


1) Adoro cucinare. Quello che preferisco praparare sono in assoluto i dolci, poi vengono i rosotti. Mi piace girare il risotto mentre cuoce lentamente, mi rilassa: mi concentro su di lui e non penso a nient'altro.  Non vorrei mai una macchina che lo facesse al posto mio.

2) Sono una persona creativa, un vulcano di idee e di inventiva. La cucina mi piace anche perchè soddisfa questo lato del mio carattere. Ciò nonostante sono un ingegnere e svolgo un lavoro tecnico, ma non smetterò mai di sognare di aprire un piccolo localino dove non si potrà fare a meno di entrare, attirati dal profumo dei miei dolcetti appena sfornati.

3) Cucinare per me è un modo per dire ti amo, ti voglio bene. Mi piace farlo solo per gli altri, per me non preparo mai nulla che sia più elaborato di un minestrone o di una bistecca alla piastra... cosa direbbe Freud?

4) La mia seconda passione è il ballo. Dopo una disastrosa carriera da ballerina classica terminata tragicamente verso i 10 anni quando ero già più alta della maestra e avevo la grazia di un elefante, da non molto sono approdata al mondo delle danze caraibiche e faccio parte di un fantastico "corpo di ballo" tutto al femminile. Questa esperienza mi ha regalato tanto divertimento, maggiore sicurezza e soprattutto delle amicizie fenomenali!

5) Mi piace viaggiare e cercare, seppur nel breve periodo di una vacanza, di assaporare la vita vera dei luoghi che visito, mischiandomi tra la gente comune... anche per quanto riguarda il cibo. Non c'è viaggio che termini senza l'acquisto di un libro (possibilmente non "da turisti") di ricette tipiche.

6) Adoro i gatti, a casa dei miei genitori ci sono due adorabili micette. Io purtroppo ora non posso accudirne nessuno, vista la vita a dir poco movimentata che conduco, ma spero presto di poterne addotare uno... anzi due! Devono farsi compagnia no?!

7) Amo il mare, ci sono nata. Se sono sulla spiaggia che guardo l'orizzonte con il sole tiepido che mi scalda, sono in pace con me stessa e con il mondo. L'estate scorsa, grazie al mio ragazzo, ho anche scoperto il meraviglioso mondo subaqueo e ora non posso più farne a meno. 

Avevo detto che vado in crisi quando mi chiedono di parlare di me? Forse mi sono un po' sottovalutata... ora non riesco più a smettere! Ma non posso svelare tutto subito, se siete curiosi di scoprire altro di me e leggere nuove ed emozionanti avventure, per non parlare poi delle appetitose ricette, continuate a seguirmi. :-)
Veniamo ora ai 15 blog che seguo e che consiglio caldamente (oltre ovviamente "Il Mestolo Magico").

Il primo premio in assoluto va a "La Femme du Chef", una brillante e dolce neo mamma che propone ricette ricercate e originali insieme a spaccati di vita delicati e toccanti allo stesso tempo.

A seguire: Peperoni e Patate, La Cuochina Sopraffina, La Tana del Coniglio, About Food, GustosaMente, Il Gatto Goloso, Al Cibo Commestibile, Theobroma, Ritroviamoci in Cucina, Ricette Vagabonde, Pane Burro e Alici, Diario di Cucina, Fragole a Merenda, Una Pinguina in Cucina.

Ora, in onore al mio amore per i risotti di cui al punto 1 vi pronpongo questo.
 


RISOTTO AGLI ASPARAGI CON CRESCENZA E SCAGLIE DI PARMIGIANO
Ingredienti per 2 persone
1 scalogno
300g di asparagi
100g di crescenza
parmigiano
1 bicchiere di vino
brodo vegetale
Procedimento
Far appassire lo scalogno a fuoco lento con poco olio. Dopodichè unire gli asparagi tagliati a tocchetti. Quando saranno ben rosolati unire il riso facendolo tostare, poi bagnarlo con un bicchiere di vino bianco.
Dopo che il vino sarà sfumato, bagnare poco a poco il riso con il brodo vegetale. A cottura quasi ultimata incorporare la crescenza.
Servire molto caldo guarnendo il piatto con scaglie di parmigliano.

22 commenti:

  1. Cara Cuoca tra le nuvole, me lo sentivo che sarebbe successo molto presto! Io riconoscevo la tua originalità nella scrittura, nei piatti e nel parlare di qualsiasi cosa! ed era impossibile che nessuno tranne me se ne accorgesse! Sei fantastica!
    Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cristina, il tuo commento a dir poco mi lusinga! Spero che presto se ne accorgano molte altre persone, forse i sogni potrebbero diventare un po' più vicini alla realtà! Speriamo...

      Elimina
  2. Grazie :)))
    Sai che anche io penso sia necessario coltivare le proprie passioni e i propri sogni, non abbandonarli perché ci aiutano ad affrontare le difficoltà!

    un abbraccio
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Claudia, è anche grazie a te che l'ho imparato!

      Elimina
  3. Sono d'accordo con i commenti che mi hanno preceduto perchè condivido la passione di fare dolci e anch'io come te ho appena iniziato a condividere, con chi vorrà seguirmi, la mia passione auguri!!!!...io inizio a seguirti ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora in bocca al lupo! Verrò a curiosare nella tua cucina :-)

      Elimina
  4. ciao,
    parlare di se stessi non è così semplice e poi in modo così curato...simpatico e divertente il quanto tempo...7 ore ..7 giorni...
    Bellissimo post.
    A presto le 4 apine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa davvero piacere, spero di proseguire sempre meglio!

      Elimina
  5. Che dire?!? Mi hai emozionato tantissimo perché non pensavo ti fosse rimasta impressa la mia considerazione...mi fai diventare rossa! Sono onorata di averti dato questo premio perché sei una cuoca molto brava ed una persona molto dolce, anche se non ci conosciamo bene, il tuo carattere traspare da come ti esprimi nel blog. Inoltre ti do' 10 punti in più perché sei amante dei gatti e un ulteriore bonus di 10 punti per il fatto che sei ingegnere e non sono di parte (?)!! Ahahah! Bravissima, continua così perché stai creando ogni giorno che passa un'accogliente "cucina" ricca di buoni piatti. Un abbraccio, un bacione e ancora GRAZIE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehhh... le perle di saggezza bisogna tenerle a mente! :-)
      Grazie a te, un bacione.

      Elimina
  6. questo risotto deve essere spettacolare e complimenti per il premio ... continuerò a seguirti, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, gli assaggiatori ufficiali confermano che è venuto proprio bene :-)

      Elimina
  7. ciao, che bello leggere di te..complimenti per il blog, mi sono unita tra i tuoi seguaci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, vedo che anche tu ti dai da fare ai fornelli, proverò senz'altro qualcuna delle tue ricette. :-)

      Elimina
  8. Ciao cuoca tra le nuvole! Complimenti per il blog e per le ricette. Ovviamente mi unisco a quanto detto da Veronica del Mestolo Magico, e ti faccio un enorme in bocca al lupo per le tue ricette, augurandoti che abbiano sempre più successo! Un bacione, a presto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi il lupo! Quando sarò famosissima mi ricordero di voi che mi avete incoraggiata eheheh ;-)
      A parte gli scherzi, grazie davvero.

      Elimina
  9. Questo risotto è perfetto per festeggiare, delicatissimo e gustoso, mi piace da morire!Buon we ed a presto ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì secondo me è gustoso e delicato al tempo stesso, un figurone assicurato! Grazie.

      Elimina
  10. Complimenti per il premio e per la spontaneità con cui ti sei descritta!!! Il risotto deve essere buonissimo e merita di essere copiato!!!
    Ti seguo e se ti fa piacere passa a trovarmi.
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, certo verrò di sicuro a curiosare!

      Elimina
  11. Complimenti per il tuo blog, e per le tue ricette, mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori, passa da me se ti và....a presto e buon pomeriggio!
    ciaooo

    RispondiElimina