venerdì 6 marzo 2015

I Biscotti Brutti ma Buoni della Giuli

Chi di voi ha un'amica ben vestita in ogni occasione, tutti giorno truccata alla perfezione, con la piega fatta sempre e comunque e che si ritocca il rossetto prima di uscire in giardino a sistemare le aiuole? 
Sono certa che ognuno di noi conosca almeno una persona di questo tipo, e sono altresì certa che ognuno di noi si chieda: "Ma come fa?".

Forse ha molto tempo libero? No, lavora 8 ore come te e prende tutti i giorni il treno come te.
Forse trascura la casa? No, la sua casa è perfetta e quando si entra sembra di essere stati risucchiati in una rivista di arredamento (e non si fa aiutare da nessuno).
Forse prepara solo cibi precotti? No, solo pasti realizzati con le sue mani, curando di proporre ogni giorno qualcosa di diverso. E quando sono andata a trovare lei e la sua bimba di sole due settimane, mi ha accolta con dei biscottini appena sfornati (truccata, con la piega e vestita super chic!).

Forse viene da un altro pianeta? Non so, ma di sicuro è straordinaria!



I BISCOTTI BRUTTI MA BUONI DELLA GIULI
(senza Glutine, senza Latticini e senza Lievito)

2 albumi
200 g di zucchero a velo
200 g di nocciole e mandorle miste tritate grossolanamente
1 pizzico di sale

Procedimento
Preriscaldare il forno a 160 ° ventilato. Montare gli albumi a neve ben ferma con un pizzico di sale. Unire lo zucchero a vero sempre frullando con le fruste elettriche. Incorporare mandorle e nocciole con una spatola girando dal basso verso l'alto per non smontare il composto.
Formare con un cucchiaio dei piccoli mucchietti di composto grossi come una noce su una teglia ricoperta di carta forno. Cuocere in forno per circa 12 minuti, fintanto che i biscotti non risultino leggermente dorati.


6 commenti:

  1. Play Bazaar jamo liko pani joman hinga hani dopara hona chino ka tiko rey pa mana taka ra puni ma took hore gana ma ara te kani puni Satta King hogo to maki hoki moi xusio ka xi pona honi.

    RispondiElimina